La business school HEC Montreal sceglie Matrox Monarch HD come centro nevralgico per i sistemi di acquisizione delle lezioni

HEC Montreal, la business school dell'università di Montreal, è famosa sia in tutto il Quebec, in Canada, che nel mondo come centro di eccellenza per l'insegnamento e la ricerca.

Molte attività dell'istituto confermano l'esigenza di un'infrastruttura per gestire streaming live e registrazioni. Oltre ai corsi e alle lezioni quotidiani, HEC ospita e trasmette regolarmente eventi come forum di discussione, convention, presentazioni, seminari, sessioni di eLearning e conferenze Web. I posti a disposizione per gli eventi spesso si esauriscono in fretta e sono molti gli studenti che rimangono scontenti dell'impossibilità di partecipare. Gli studenti sono distribuiti in due campus in parti diverse della città e spostarsi da uno all'altro per partecipare agli eventi può essere problematico. I docenti della facoltà itineranti che insegnano in istituti all'estero forniscono in anticipo le lezioni preregistrate e i materiali tradotti per i corsi. Tramite l'applicazione di registrazione ANTILOPE dell'istituto, ogni anno vengono registrate e rese disponibili per studenti e docenti più di 4.000 presentazioni degli studenti. Queste registrazioni vengono in seguito verificate dai docenti, tenuti a valutarle e a fornire il loro feedback agli studenti.

Secondo l'incaricato de supporto AV Jayson Dénommée, quando HEC ha iniziato la ricerca di una soluzione in grado di gestire contemporaneamente sia lo streaming che la registrazione, ci si è presto resi conto che l'unico prodotto accessibile attualmente sul mercato è il dispositivo Matrox Monarch HD.

Configurazione precedente

Prima di scoprire Monarch HD, HEC aveva adottato un approccio tradizionale allo streaming e alla registrazione. L'implementazione includeva una soluzione software per la codifica tramite risorse CPU. Le telecamere Sony EX3 XDCAM HD erano collegate a uno switcher e al computer tramite FireWire. La soluzione era complicata e con molti punti deboli, oltre al fatto che non esisteva un modo per archiviare i file. A volte, il software si bloccava nel bel mezzo dello streaming.

Lo streaming per le lezioni o gli eventi tenuti all'esterno dell'infrastruttura HEC era gestito prevalentemente in SD (640x364), essendo sconosciuta la larghezza di banda disponibile nella destinazione ricevente. I tentativi di HEC di eseguire lo streaming in HD sono stati presto abbandonati dopo aver scoperto che il carico di lavoro per la codifica software era eccessivo per le risorse del computer.

La soluzione Matrox Monarch HD

Durante la ricerca di una soluzione più solida, l'università ha avuto l'opportunità di testare alcuni approcci basati su software, arrivando però alla conclusione che non fossero sufficientemente pratici e affidabili. Quando Dénommée provò il dispositivo Matrox Monarch HD, scoprì con entusiasmo l'opportunità di liberarsi dalla dipendenza da computer dedicati e costosi. "Perfetto, sin dall'inizio!" ci dice.

Per lo streaming degli eventi che si tengono nel grande anfiteatro vengono usate tre telecamere Sony EX3 XDCAM HD collegate a uno switcher. L'output dello switcher viene connesso tramite un convertitore da SDI a HDMI all'input di Monarch HD. L'audio viene inviato dallo switcher all'ingresso audio analogico di Monarch HD. Monarch HD invia quindi un flusso RTMP al Adobe Flash Media Server dedicato di HEC, che esegue lo streaming live del video registrando al contempo una versione di qualità master su una scheda SD o un'unità USB.

Indipendentemente dallo streaming o dalla registrazione, un aspetto da considerare per la configurazione è che alcune presentazioni (file PPT) sono in bassa risoluzione e altre in alta risoluzione. Diventa quindi fondamentale una base comune per trovare il giusto equilibrio tra leggibilità e qualità video. Grazie alla flessibilità di Monarch HD, HEC è in grado di regolare e impostare il bitrate adattandolo all'evento.

HEC ha deciso di configurare il dispositivo Monarch HD per lo streaming a 1 Mbps per la visualizzazione all'interno dei campus con una risoluzione di 1280x720 HD e di effettuare le registrazioni a 4 Mbps se destinate all'archiviazione e all'editing. Per lo streaming in altre località in cui la larghezza di banda del ricevente non è nota, la risoluzione varia da 512x280 a 852x480, a seconda dei requisiti del cliente. Monarch HD esegue lo streaming con bitrate variabile (VBR) e ciò consente un uso efficientissimo della larghezza di banda disponibile.

HEC trasmette un evento mensile dedicato alla gestione dei centri sanitari intitolato Pôle Santé ai centri HSSC (Health and Social Services Centres) in tutta la provincia. Per questo evento, HEC usa una semplice configurazione composta da una telecamera Sony EX3 XDCAM HD e il laptop del relatore. Per gestire audio e video viene utilizzato un mixer e l'output viene inoltrato a Monarch HD per lo streaming live e la registrazione. Lo streaming è effettuato alla risoluzione di 640x360 e con larghezza di banda di 500 Kb per essere tranquilli sui risultati, dato che gli eventi sono visualizzati in molte località remote che potrebbero non disporre di connessioni Internet di velocità sufficiente. La registrazione con una risoluzione maggiore viene poi caricata, a disposizione dei partecipanti per la visualizzazione su richiesta.

Per le conferenze Web con altri istituti oltre oceano, ad esempio in Francia e Libano, l'output delle telecamere viene inviato al sistema Polycom e l'output di Polycom viene poi inoltrato direttamente a Monarch HD per la registrazione di file MP4 HD. Tenendo conto che la qualità dei feed di videoconferenza è incerta a causa di connessioni Internet imprevedibili, i file MP4 registrati di migliore qualità vengono quindi sottoposti a editing e inviati agli studenti all'estero per consultazione futura.

Il primo evento di successo con Matrox Monarch HD

Il primo grande evento trasmesso da HEC con Monarch HD è stato il forum "Hacking Health" della durata di otto ore dedicato a come migliorare la qualità della vita: pensare alla salute, modificare le abitudini alimentari e gestire il tempo. La sfida era rappresentata dal fatto che HEC non aveva ancora mai testato Monarch HD in una condizione di circuito chiuso. Lo specialista AV ha configurato le apparecchiature due giorni prima dell'evento e non era presente in loco il giorno del forum. La configurazione era talmente semplice che un utente che non aveva mai usato il sistema è riuscito a farlo funzionare senza alcuna difficoltà e circa 100 partecipanti hanno avuto la possibilità di assistere al forum in diretta online. "La prima volta che l'abbiamo provato, ha funzionato per otto ore di seguito senza alcun problema", afferma Dénommée. "Ha funzionato. Senza il minimo difetto".

Molti altri successi

Un altro evento importante organizzato regolarmente da HEC è una presentazione cibernetica nel tribunale virtuale dell'Università di Montreal, nel quale gli studenti di legge possono fare pratica delle procedure legali internazionali in ambito economico-aziendale in una sala udienze fittizia. Ogni studente ha a disposizione circa cinque minuti per presentare il suo caso in un'aula di giustizia con un equipaggiamento completo di telecamere HD, motorizzate e robotizzate.

Il flusso di lavoro precedente era scoraggiante: dovevano usare un computer con una scheda video, acquisire il feed, salvarlo nel computer e usare un ulteriore registratore su nastro magnetico (registratore DV CAM SONY) per registrare il feed come backup. Era anche difficile trovare i nastri magnetici. Adesso, lo specialista AV si limita a usare laptop, il dispositivo leggero Monarch HD e un mini convertitore da SDI a HDMI. Tutto qua. Le registrazioni vengono inviate direttamente a una scheda SD da 64 GB SanDisk Pro Class 10. Grazie alle procedure Plug-and-Play del dispositivo Monarch, per la visualizzazione è sufficiente scollegare la scheda SD dal dispositivo Monarch HD e collegarla in un computer. La transcodifica del file video non è necessaria. I partecipanti possono avere una copia della loro presentazione in pochi minuti, e ciò non era proprio possibile con il flusso di lavoro precedente.

"Mi sono occupato di questo evento per alcuni anni, ma questa è la prima volta che veramente non vedo l'ora!" dichiara con entusiasmo Dénommée.

I risultati

  • Un pubblico più ampio
    Per i forum e le conferenze con richieste di partecipazione superiori alla capacità, i partecipanti che non riescono a registrarsi ora non perdono una sola parola, perché HEC ha la possibilità di eseguire lo streaming live di questi eventi oltre a creare contemporaneamente registrazioni di alta qualità tramite Monarch HD. È ora possibile visualizzare gli eventi in diretta online (con un ritardo di tre secondi) oppure su richiesta nel momento più adatto, senza dover essere fisicamente presenti in sale affollate. Con Monarch HD, HEC ha la possibilità di trasmettere l'evento in streaming, oltre a inviare i file registrati a un server per la trasmissione su richiesta.
  • Qualità, affidabilità e flessibilità migliori
    La funzionalità di registrazione è affidabile. Il feed è pulito senza perdita di frame e HEC può contare sulla flessibilità di codificare i video a bitrate bassi con risoluzione SD o a bitrate alti in HD, se lo desidera, con la certezza che tutto funzioni al meglio.
  • Semplificazione del flusso di lavoro
    Dopo aver definito la qualità di streaming e registrazione, HEC ha la possibilità di salvare le impostazioni come profilo e caricarlo per ogni evento senza dover ripetere la configurazione. Per avviare lo streaming basta accendere il dispositivo Monarch HD e premere un pulsante. Il flusso di lavoro è più snello ed efficiente.
  • File di dimensioni minori
    Per la registrazione dei file delle conferenze Web, HEC usava un registratore magnetico Sony XDCAM e poi riconvertiva i file. Questa procedura richiedeva tempi di elaborazione notevoli oltre a produrre file di grandi dimensioni (circa 35 GB per ora) che richiedevano una notevole compressione per poter essere pubblicati nel sito Web. Con Monarch HD, i file hanno ora dimensioni molto inferiori (circa 10 GB per ora). Il computer è inoltre in grado di gestire meglio i file MP4 a bitrate inferiori. Per HEC tutto ciò si traduce in un risparmio di tempo e di spazio di archiviazione.

Piani per il futuro

HEC ha vari progetti per il futuro dell'istituto che coinvolgono il dispositivo Matrox Monarch HD.

  • Per iniziare, HEC intende integrare Monarch HD nelle attività quotidiane, senza limitarsi agli eventi. L'intenzione sarebbe di usare Monarch HD per trasmettere in streaming e registrare le lezioni in un prossimo futuro, quindi hanno sperimentato Monarch HD nelle aule. Hanno scoperto che questo dispositivo, piccolo e leggero, può tranquillamente sostituire i registratori. Con Monarch HD, inoltre, avranno la flessibilità di trasmettere le lezioni in diretta oppure di registrare solo il video e archiviarlo nel server.
  • HEC si propone un maggior utilizzo dell'applicazione ANTILOPE effettuando più registrazioni con Monarch HD. Nel 2014 sono state acquisite 4608 presentazioni degli studenti, con una durata variabile da due a trenta minuti ognuna. Le presentazioni sono state rese disponibili online in modo che i docenti potessero valutarle e che gli studenti potessero visualizzarle e imparare dal loro stesso lavoro. Gli studenti possono accedere solo alle loro presentazioni e i docenti hanno accesso alle presentazioni di tutti gli studenti. Con questa applicazione vengono anche registrate e rese disponibili le presentazioni dei docenti ospiti. I video di queste presentazioni sono attualmente codificati tramite software in formato Windows Media. In futuro, HEC vorrebbe invece passare alla codifica H.264 mediante Monarch HD.
  • Nei piani di HEC c’è l’esigenza di rendere la configurazione e il flusso di lavoro ancora più comodi e accessibili, in modo che gli studenti lavoratori possano registrare le sessioni quando il docente è assente. La speranza è quella di ottenere questo risultato integrando Monarch HD con il sistema di gestione dei file che archivia i nomi degli studenti insieme ai relativi ID, con l'aiuto dell'API per il controllo di Monarch HD.

Per HEC il dispositivo Monarch HD riveste ora la stessa importanza delle telecamere. È diventato il centro nevralgico. "Sono convinto che le possibilità di questo apparecchio siano illimitate", afferma con entusiasmo Dénommée.

Fare clic per ingrandire

Ulteriori informazioni su Matrox Monarch HD

Torna su