Your Ideal Lecture Capture Appliance




Dispositivo di acquisizione ideale per le lezioni

Gli amministratori IT potranno configurare e integrare in modo semplice questo dispositivo di rete autonomo e affidabile in qualsiasi sistema VMS (Video Management System) o LMS (Lecture Management System). Monarch LCS permette agli utenti di definire facilmente i profili per le lezioni registrate e trasmesse in streaming live combinando contenuti di videocamere e presentazioni provenienti da sorgenti SDI e HDMI. Una volta configurato, chiunque può usare questo versatile dispositivo di codifica H.264 con la semplice pressione di un pulsante. Senza alcun rischio di sforare il budget.

Molteplici modalità operative

Molteplici modalità operative

Per acquisire in modo efficace le presentazioni in aula, non saranno più necessarie complicate apparecchiature di registrazione. La configurazione tipica prevede audio e video del relatore e un computer sorgente con materiale di supporto che può essere combinato in un singolo webcast. L’operatore può scegliere tra più modalità di produzione, inclusi layout PiP (Picture-in-Picture) e side-by-side. Se l’operatore preferisce modificare in modo dinamico gli ingressi nel corso della lezione, Monarch LCS offre anche la modalità “Switcher”. Monarch LCS può essere configurato in modo rapido per acquisire e distribuire contenuti, come presentazioni e seminari, scegliendo tra numerosi layout accattivanti.
Vedere Modalità di funzionamento a doppio ingresso

Layout definiti dagli spettatori

Layout definiti dagli spettatori

Per un coinvolgimento ottimale del pubblico, è possibile consentire la gestione del controllo agli spettatori. In modalità isolata, il dispositivo offre due file o flussi video indipendenti. Se usata con lettori di terze parti compatibili, questa funzionalità permette allo spettatore di selezionare il layout preferito. Streaming e registrazione sincronizzati dei due ingressi di Monarch LCS si rivelano quindi funzioni preziose quando l’utente utilizza i lettori compatibili. Grazie all’allineamento degli ingressi video, lo spettatore potrà passare facilmente al layout preferito mantenendo perfettamente sincronizzati audio e video.

Operatività immediata

Operatività immediata

Matrox Monarch LCS può essere gestito e configurato tramite il Monarch LCS Command Center con qualsiasi dispositivo della rete che supporti un browser Web standard, come un tablet. L’interfaccia è progettata per la facilità d’uso e consente di avviare con un solo clic la codifica da qualsiasi posizione nell’interfaccia utente. Sono incluse svariate preimpostazioni tipiche per streaming e registrazione, che definiscono tutti i parametri di codifica inclusi bitrate e risoluzione. I parametri di codifica possono essere personalizzati e combinati con le impostazioni della destinazione e della modalità operativa, per poi essere salvati come profilo univoco. Se al dispositivo devono poter accedere più utenti, è possibile richiamare all’istante i profili senza dover immettere di nuovo i dati.

Integrazione semplice

Integrazione semplice

Progettato per l'uso in ambienti di rete, Monarch LCS è un dispositivo di rete che si integra perfettamente nelle infrastrutture esistenti gestite da soluzioni di terze parti.

Operazioni automatizzate con l'utilità di pianificazione

Operazioni automatizzate con l'utilità di pianificazione

Attraverso l'utilità di pianificazione (Scheduler) è possibile impostare l'avvio automatico di Monarch LCS prima dell'inizio di un evento, senza che sia necessario l'intervento dell'operatore. L'utilità di pianificazione di Monarch LCS supporta le pianificazioni generate da iCalendar quali Google Calendar o Microsoft Outlook. Queste pianificazioni possono essere esportate in un file in formato ics e importate in Monarch LCS. È possibile controllare tutti i dispositivi Monarch LCS di una rete con una sola pianificazione principale. Una volta caricata in un dispositivo Monarch LCS, la pianificazione principale avvia e arresta automaticamente tutti gli eventi di streaming e registrazione nei tempi previsti nella pianificazione di ogni singolo dispositivo.

Memorizzazione e trasferimento

Memorizzazione e trasferimento

Monarch LCS consente di registrare i file localmente in una scheda SD o in un dispositivo di memorizzazione USB e di trasferirli in rete in un secondo tempo. Questa è una caratteristica preziosa per gli amministratori di rete in quanto riduce il rischio di congestione della rete nelle ore di punta. Evita inoltre la perdita di file a causa di problemi di connettività di rete o errori che si verificano durante i trasferimenti nelle ore di punta. Il trasferimento dei file può essere avviato manualmente o automaticamente a un'ora predefinita ogni giorno. Monarch LCS tiene traccia dei trasferimenti che hanno avuto esito positivo evitando così il ritrasferimento, a meno che ciò non sia specificatamente richiesto. I trasferimenti incompleti o che hanno avuto esito negativo vengono identificati e contrassegnati per il ritrasferimento.

Qualità senza compromessi

Qualità senza compromessi

Monarch LCS offre qualità senza pari e consente la condivisione di 20 Mb/s di capacità di codifica sui due canali di codifica H.264. Ogni canale indipendente ha impostazioni singole per bitrate e qualità e può sfruttare i vantaggi offerti dai potenti motori per il ridimensionamento, il deinterlacciamento e la riduzione del rumore che garantiscono l’invio solo di immagini di qualità eccellente agli encoder. Se è necessaria la massima qualità, ogni encoder può essere impostato con risoluzioni 1080p30.

Scelta delle destinazioni

Scelta delle destinazioni

Questo encoder dual-channel offre più opzioni di destinazione per streaming o registrazione. Se impostato per la registrazione, un canale di codifica acquisisce il contenuto in file MOV o MP4 per assicurare che i file video possano essere riprodotti praticamente su qualsiasi lettore. Le registrazioni possono essere memorizzate su unità USB locali, schede SD o unità di rete, in modo da renderle immediatamente disponibili per qualsiasi sistema LMS o VMS per l’apprendimento a distanza. Ai fini dello streaming, gli encoder usano il protocollo RTMP o RTSP per la trasmissione di flussi live a server multimediali locali o reti CDN basate su cloud.

Ingressi flessibili

Ingressi flessibili

Monarch LCS può supportare produzioni con due ingressi video HDMI oppure con un ingresso video SDI e uno HDMI. È possibile selezionare audio integrato o analogico come ingresso audio. Grazie al supporto di segnali da videocamera SDI o HDMI, questo registratore di lezioni offre agli operatori la flessibilità di scegliere la soluzione ottimale per ogni installazione. I segnali SDI possono essere trasmessi per oltre 100 metri tramite cavo coassiale, una caratteristica ideale nel caso di videocamere installate a grande distanza dall’encoder. Se la lunghezza dei cavi non è un problema, le videocamere HDMI possono rappresentare l’opzione più conveniente, in particolare nelle installazioni più estese.

Sincronizzazione dei frame tra gli ingressi

Sincronizzazione dei frame tra gli ingressi

Per garantire la miglior esperienza di visualizzazione delle lezioni, è fondamentale che il contenuto di computer, video e audio sia sincronizzato prima della codifica. I feed di computer e video, tuttavia, presentano raramente la stessa risoluzione e gli stessi frame rate. Monarch LCS è in grado di acquisire feed diversi e sincronizzarli prima della codifica, in modo da offrire audio e video con temporizzazione perfetta, indipendentemente dalla modalità operativa. La sincronizzazione integrata dei frame consente inoltre di correggere eventuali discontinuità del segnale su entrambi gli ingressi, garantendo così operazioni di streaming e registrazione senza interruzioni.

Uscita per anteprime di produzione live

Uscita per anteprime di produzione live

Tutte e due le uscite SDI e HDMI sono attive e possono essere mappate a entrambi gli ingressi: una funzionalità particolarmente utile per le proiezioni interne. L’uscita HDMI offre anche all’operatore la possibilità di selezionare l’uscita di produzione con dimensioni dei frame corrispondenti ai parametri di codifica. In questo modo è possibile ottenere un’anteprima del contenuto che verrà inviato al pubblico remoto.

Gestione remota del dispositivo

Gestione remota del dispositivo

L’applicazione Matrox Utils consente agli operatori di individuare e controllare da remoto tutti i dispositivi Monarch LCS presenti nella rete. L’applicazione Utils è anche in grado di analizzare il dispositivo Monarch LCS collegato e segnalare all’operatore se l’unità è aggiornata con la versione del firmware installato, nonché di aggiornare automaticamente il dispositivo per assicurarsi che disponga della versione più recente del software. L’applicazione Matrox Utils può essere utilizzata anche per riavviare i dispositivi Monarch LCS presenti in rete.

API versatile per ogni ambiente

API versatile per ogni ambiente

I collaboratori esterni o gli specialisti IT interni possono avvalersi di Monarch LCS Dev Tools, che includono strumenti di configurazione automatica, e di Monarch LCS Control API per offrire un'esperienza unificata, coerente e personalizzata. I singoli utenti non hanno bisogno di interagire con l'interfaccia Web del Monarch LCS Command Center e ciò semplifica le implementazioni a livello aziendale e con amministrazione centralizzata. È garantita la perfetta integrazione con un'ampia gamma di prodotti dei nostri partner.

Controllo con Crestron

Controllo con Crestron

L’API di controllo per Monarch LCS rappresenta lo strumento ideale per integrare la funzionalità di Monarch LCS in un’aula, una sala riunioni o un altro spazio esistente già dotato di un sistema di controllo Crestron. Gli utenti registrati per Monarch LCS sono invitati a scaricare il modulo SIMPL di esempio scritto per l’esecuzione nei sistemi dotati di Crestron 2-Series® e 3-Series® Room Media Controller.

Design solido e pratico

Design solido e pratico

Potenti e solide, le porte di storage di Monarch LCS si trovano sulla parte anteriore del dispositivo insieme a tre semplici pulsanti one-touch, che offrono un’alternativa al controllo dell’interfaccia utente basato su Web. Tutti i connettori sono posizionati sul retro, incluso il connettore elettrico con blocco, che assicura che Monarch LCS possa essere collocato altrettanto facilmente su una scrivania e in un rack. In un singolo rack 1RU è possibile sistemare fino a due unità.
Vedere le connessioni

* La funzionalità di pianificazione sarà disponibile in una versione futura di Monarch LCS.

Per ulteriori informazioni, visitare il nostro sito Web globale.

Richiesta dimostrazione - Matox Monarch LCS Dove acquistare - Matrox Monarch LCS